Donna in carne cerca sesso di gruppo a Roma

Donna in carne cerca sesso di gruppo a Roma

SHARE

Sono abbondantemente sovrappeso, e mi piace il sesso.

Una sola frase per riassumere il mio modo di essere, e soprattutto quella che sono fisicamente. Sono infatti quella che si dice una donna grassa, con un fisico non certo perfetto ma sicuramente voglioso di attenzione, al pari e forse più delle top model che affollano le riviste patinate.

donna-vogliosa-in-carneIl mio fisico non è certo al massimo della forma, con molti chili in più rispetto al mio peso forma, la mia fessura tra le gambe è però sempre vogliosa di attenzione, un attenzione che per il mio aspetto fisico non è facile avere. Non sono grande di età, avendo solamente 28 anni, una disfunzione tiroidea mi porta però molti problemi, non ultimo una obesità definita dai dottori “importante”. Mora naturale il mio viso si presenta come il resto del mio corpo, abbastanza in carne, carne che però è desiderosa di attenzioni particolari. Ho un bel seno, grosso, abbondante e sormontato da due capezzoli ben proporzionati, che quando sono eccitata si ergono come due piccoli chiodi al centro della mammella. Sono single e abito a Roma da sola, ed è per questo che non avrei problemi a ospitare anche un gruppo di persone che si vogliano interessare al mio corpo.

Nella mia vita sessuale ho avuto molte fantasie, molte di queste sono riuscite ad evaderle, adesso però sembrerebbe essere arrivato il tempo del sesso di gruppo. Una gang bang con me al centro dell’attenzione, è quello che in queste serate solitarie sogno. A volte vago per la mia città, Roma, con la speranza di trovare tre o più maschi che vogliano venire a casa mia, e li dedicarsi al mio corpo, non escluderei di poterne soddisfare anche di più. Spesso in mezzo alla notte mi sveglio sudata ed eccitata, quando questo accade è perché ho sognato di essere inginocchiata al centro di un cerchio di uomini, non ricordo benissimo cosa essi hanno fatto prima, ma ricorre nella mia testa l’immagine delle loro verghe turgide, che si parano dinanzi alla mia bocca. Svegliandomi ho come la sensazione reale di uscire la lingua, allo scopo di leccare uno ad uno quei magnifici bigoli di carne, che desiderano solamente depositare la loro calda crema sulla mia grassa faccia. Mi risveglio ansimante con la mia mano che corre automaticamente sulla fessura in mezzo alle gambe, allo scopo di donargli quel godimento che dovrebbe essere riservato solamente ad un uomo voglioso. Spero per questo che il mio annuncio trovi la risposta di un gruppo di amici, sarebbe perfetto se abitassero nella città eterna, potremmo programmare degli incontri regolari, e durante quest’ultimi avrebbero a disposizione il mio corpo, un corpo che finanche sovrappeso riuscirebbe a farli godere in maniera veramente meravigliosa.

PER CONOSCERMI ISCRIVITI ADESSO GRATIS