Una MILF padrona riaccende il sesso

Molti uomini amano essere sottomessi al potere femminile perchè eccitati dall’idea di mettersi nelle mani di una donna e questo è ancora più bello se si tratta di una Milf.

Spesso gli amanti del BDSM sono uomini molto spietati e calcolatori nella vita lavorativa, ma in quella privata diventano dei cagnolini ubbidienti pronti a scondizolare al primo sguardo autoritario della loro mistress.

Il Fascino della Milf Padrona

Il mondo del femdom è estremamente vasto e offre una quantità spropositata di dominatrici, ma una grande fetta di schiavi e sottomessi preferisce di gran lunga una padrona Milf per i seguenti motivi:

  1. Incute molta più autorità di una mistress più giovane;
  2. È padrona di un bagaglio di esperienze superiore ed è ben contenta di condividerlo, spesso insegnando degli stratagemmi;
  3. Conosce molto bene le pratiche di dominazione (anche quelle più impegnative) e sa come esercitarle senza far accadere alcun tipo di incidente;
  4. È molto determinata, sa quello che vuole e fa il diavolo a quattro per ottenerlo;
  5. Non accetta compromessi e questo la rende estremamente affascinante;
  6. Gli schiavi giovani si sentiranno solo degli insulsi vermiciattoli al suo cospetto;
  7. È la figura più adatta per introdurre i novizi nel magico mondo della dominazione;
  8. La sua bellezza è un mix di fascino, potere ed intrigo.
  9. Il suo modo di dominare è prima di tutto mentale: mette soggezione solo a guardarla e contraddirla rappresenterebbe un vero e proprio affronto.

Perchè Fare Sesso con una Padrona Milf

Se si ha la fortuna di fare sesso con una padrona Milf (in genere le mistress non fanno sesso con i loro schiavi, ma mai dire mai nella vita), sarà un’esperienza estremamente esaltante perchè si uniranno entrambi i piaceri.

La padrona matura non avrà alcuna paura di prendere l’iniziativa e di far capire subito cosa le piace e cosa no.

Se alla parola padrona vengono subito in mente frustini e manette ci si sbaglia di grosso, perchè la dominazione è composta da numerose pratiche che non implicano necessariamente il dolore fisico o la violenza.

Una delle pratiche soft più gettonata è l’adorazione dei piedi femminili, che possono essere nudi oppure vestiti da tacchi vertiginosi da lustrare con la lingua.

Per verificare la veridicità di quanto scritto basta fare una breve ricerca sul web e trovare moltissimi video dove umili schiavi si prostrano alle estremità femminili, che sono spesso viste come dei veri e propri feticci da baciare e coccolare in ogni modo.

Paolo, imprenditore 45 enne, non nasconde questa sua passione:.

Un’altra altrettattanto eccitante è il facesitting, spesso accompagnata dal rimming, ossia il leccare l’orifizio anale per dare piacere alla propria padrona.
Molti uomini preferiscono invece la penetrazione anale tramite strapon, ossia un fallo posticcio montato su una cintura che permette alla donna di assumere un ruolo di comando. Questa pratica prende il nome di pegging ed è molto più diffusa di quanto si crede, perchè ognuno di noi ha una parte omosessuale.
Racconta tutto questo Enrico, impiegato di banca 35enne, grande amatore della penetrazione femminile:

Vuoi conoscermi? Iscriviti gratis adesso!